Retromarcia di Trenitalia: stop alle nuove regole su bagagli per le Frecce

Retromarcia di Trenitalia: stop alle nuove regole su bagagli per le Frecce
di

Sarebbe dovuto entrare in vigore oggi 1 Marzo 2024 il nuovo regolamento sul trasporto di bagagli sui treni di Trenitalia, di cui avevamo parlato su queste pagine nella giornata di ieri e che prevedeva un limite di due bagagli gratuiti per ciascun passeggero ed alcune condizioni precise per biciclette e monopattini. La società ha bloccato tutto.

Con una nota, infatti, Trenitalia ha fatto sapere che “alla luce di alcune richieste, anche da parte di associazioni dei consumatori, ha deciso di sospendere l'applicazione, a partire dal 1 marzo, del regolamento sul trasporto di bagagli, monopattini e biciclette a bordo treno”. Tale passo indietro, spiega Trenitalia, è da intendere come “un gesto di attenzione ed ascolto” dalle associazioni dei consumatori, che avevano espresso aspre critiche nei confronti della nuova normativa.

Assoutenti, attraverso le parole del presidente Gabriele Mellusi, ha affermato che “apprezziamo la scelta dell'azienda di rimandare l'avvio delle nuove misure in attesa del confronto con le associazioni dei consumatori che si terrà il prossimo 6 marzo”. Soddisfatto anche il presidente del Codacons, Carlo Rienzi, che definisce questa decisione “una scelta giusta da parte di Trenitalia, che ha scelto di confrontarsi prima di introdurre regole così stringenti, alcune delle quali poco comprensibili”.

Non è chiaro però se e quando entreranno in vigore le nuove linee guida.

Questo testo include collegamenti di affiliazione: se effettui un acquisto o un ordine attraverso questi collegamenti, il nostro sito potrebbe ricevere una commissione in linea con la nostra pagina etica. Le tariffe potrebbero variare dopo la pubblicazione dell'articolo.

Iscriviti a Google News Rimani aggiornato seguendoci su Google News! Seguici
Unisciti all'orda: la chat telegramper parlare di videogiochi