Perché la carne di Wagyu costa così tanto? Arriva anche a 1.000 euro al chilo

Perché la carne di Wagyu costa così tanto? Arriva anche a 1.000 euro al chilo
di

Avete mai pagato più di 30 euro al chilo per gli hamburger? Si tratta di un prezzo folle per il cittadino medio: normalmente in macelleria e nei supermercati si parte da 10-12 euro al chilo, arrivando magari a cifre tra 17 e 25 euro al chilo per Angus e Chianina. Gli hamburger di Wagyu, però, sono il vero lusso per gli amanti della carne.

Il manzo Wagyu viene definito da molti la carne più buona e pregiata al mondo, oltre che la più controllata in assoluto. Ma perché la carne di Wagyu costa così tanto? Cosa continua a renderla ancora più mitica, quasi irraggiungibile al pubblico? Per capirlo si devono valutare alcuni fattori chiave che contribuiscono a rendere questa carne pregiatissima.

Abbiamo già detto che i controlli effettuati sono molti e meticolosi, ma per quale ragione? O meglio, per quali ragioni? Prima di tutto, la tecnica di allevamento delle vacche deve assicurare all’animale l’assenza di stress: il bestiame deve avere spazi molti ampi per pascolare e riposare, magari molto lontani da ambienti rumorosi, e deve “vivere nel lusso” tra coperte per resistere ai mesi più freddi e lo spazzolamento del manto.

L’allevatore deve poi accertarsi di alimentare le vacche in una certa maniera, fornendo non solo l’erba dei prati ma anche cereali e fieno di riso, con l’aggiunta eventuale di birra, sakè, vino biologico o altri intrugli segreti, secondo alcune voci del mercato. Infine, il tempo di allevamento incide sensibilmente sulla bontà della carne: per questo il bestiame viene custodito per ben 31/36 mesi, periodo che coinciderebbe con il massimo picco di morbidezza della carne.

L’obiettivo è uno solo: fare sì che il mix tra rosso e bianco, ovvero tra muscolo compatto e grasso, diano vita a una marezzatura rosacea chiaramente distinguibile. Ad assicurarsene sono poi gli esperti che, con gli allevatori più rispettabili, si assicurano del pedigree dell’animale al fine di garantire che si tratti di vera Wagyu.

Il risultato finale lo avete mai provato? Con prezzi che oscillano tra 100 e 1.000 euro al chilo, a seconda della provenienza del Wagyu e della classificazione della carne, cosa ci si deve aspettare? Ve lo diciamo noi: una carne succosa e tenera, consumabile sia cotta a bassa temperatura, sia cruda in un sublime carpaccio.

Se amate la carne, dunque, è obbligatorio provarla almeno una volta nella vita, prima che a dominare il mercato sia la carne coltivata in laboratorio.

Quanto è interessante?
4