Ozzy Osbourne contro Kanye West: "antisemita, non voglio essere associato a lui"

Ozzy Osbourne contro Kanye West: 'antisemita, non voglio essere associato a lui'
di

Scoppia la polemica tra Ozzy Osbourne e Kanye West. Nella serata di ieri, mentre l’Italia era intenta a seguire la serata delle cover di Sanremo 2024, dall’altra parte del mondo scoppiava una polemica che ha visto coinvolto l’ex frontman dei Black Sabbath, Ozzy Osbourne, e Kanye West.

La rockstar inglese, con un post pubblicato sul proprio account ufficiale si è scagliato contro Ye, reo di aver “chiesto il permesso per campionare una sezione di “War Pigs” eseguita dal vivo nel 1983”. Tale permesso, però, spiega Ozzy, gli è stato “negato perchè è un antisemita ed ha causato dolore a molti”.

Tuttavia, Osbourne racconta che “è comunque andato avanti ed ha usato il campione al suo listening party dell’album, ieri sera. Non voglio essere associato a quest’uomo”.

A stretto giro è arrivata anche una dichiarazione della moglie di Ozzy, Sharon Osbourne, la quale ha affermato che “stiamo considerando di portare avanti un’azione legale. Ozzy non ha parlato con Kenye, ma il nostro team ha parlato con il suo”.

Anche Kanye è intervenuto sulla questione con una storia Instagram dove, come riportato da Rolling Stone Italia, ha affermato che quelle parole “ovviamente” non le ha scritte Ozzy ma un suo assistente. Insomma, la questione è tutt'altro che chiusa e se ne riparlerà a lungo.