New York, la Steinway Tower è finita: ecco il grattacielo più sottile di tutti

New York, la Steinway Tower è finita: ecco il grattacielo più sottile di tutti
di

A 111 West 57th St. si scrive la storia: il grattacielo più sottile del mondo, la Steinway Tower, è finalmente completa. Un'opera architettonica unica nel suo genere, una lama su Central Park, destinata a cambiare per sempre lo skyline di Manhattan.

Nel 1924, al 111W della cinquantasettesima strada, venne posata la prima pietra della Steinway Hall, una pietra miliare della città e "monumento senza tempo dell'architettura e della musica classica", come recita la targa a essa dedicata. Voluto dalla Steinway & Sons per concerti e showroom di pianoforti, questo edificio venne progettato dagli architetti della Warren & Wetmore.

Nel 2013 il JDS Developement Group riuscì ad acquisirne la proprietà, decidendo di fonderne la storia con il futuro proiettando questo grattacielo dalle sue radici.

Con i suoi 91 piani, oltre 400 metri di altezza e un rapporto tra altezza e larghezza di 1:24 , la torre del 111w57 cela 46 residenze a piano intero o duplex, con interni di lusso e vista mozzafiato. Un "condominio" con prezzi da 7,5 a 66 milioni di dollari, più alto dello stesso Empire State Building, ospiterà oltretutto lavori immortali di Picasso e Matisse nella sua hall, rendendolo non solo una residenza ma un vero e proprio oggetto di culto per gli amanti dell'arte.

"Una nuova linea lungo lo skyline, lungo il centro del parco, al centro dell'isola e al centro del mondo".

FONTE: 111w57
Quanto è interessante?
4
Hobby e Tempo LiberoHobby e Tempo LiberoHobby e Tempo LiberoHobby e Tempo Libero