Il Mondiale 2022 diventa analcolico: addio birra negli stadi

Il Mondiale 2022 diventa analcolico: addio birra negli stadi
di

Molti tifosi hanno voglia di boicottare i Mondiali del Qatar 2022, compresi gestori di bar e birrifici dalla Germania all’Inghilterra. A proposito di bevande alcoliche e calcio, proprio oggi FIFA ha annunciato il divieto della vendita di birra in tutti gli stadi nonostante Budweiser sia uno dei maggiori sponsor della competizione.

La pressione delle autorità locali a quanto pare ha avuto il suo effetto, e ora i tifosi che si sono recati in Qatar per seguire la propria squadra dal vivo non potranno celebrare con un brindisi come si deve. La notizia del ban di Budweiser dagli stadi è giunta oggi grazie alla stessa azienda che, su Twitter, ha scritto “Beh, questo è imbarazzante…” per poi cancellare il post. Chissà, anche il social media manager verrà magari costretto a seguire un mondiale analcolico.

Per Budweiser non si tratta comunque di un divieto totale: i padroni di casa e FIFA consentiranno la vendita in alcune località con una concessione limitata a quattro pinte e consumo nelle aree apposite…a un prezzo maggiorato rispetto al precedente. Per la Fédération Internationale de Football Association, questa decisione aiuterà ad assicurare che “gli stadi e le aree che li circondano possano garantire un'esperienza godibile, rispettosa e piacevole per tutti i fan”. Naturalmente i fan hanno già iniziato a criticare, ancora una volta, l’accaduto: “Perché la Coppa del Mondo si tiene qui quando i piaceri fondamentali ti vengono tolti?”, ha commentato un tifoso ripreso dal Daily Mail.

Questa è solo una delle tante controversie che circonda i Mondiali di Qatar 2022, e potrebbe avere ripercussioni non indifferenti: la partnership tra Budweiser e FIFA potrebbe venire meno o, anzi, lo sponsor potrebbe portare Doha in sede legale in quanto non avrebbe rispettato le attività del partner commerciale, concesse nel 2010 quando la fatidica votazione approvò l'organizzazione della competizione nel paese del Vicino Oriente.

Nel mentre, online appaiono sempre più post sui social che invitano i tifosi a non seguire la competizione: potrebbe davvero essere la peggiore edizione dei Mondiali di sempre.

Quanto è interessante?
2
Il Mondiale 2022 diventa analcolico: addio birra negli stadi