Disavventura per Tom DeLonge: il cantante dei Bink-182 si sente male durante un concerto

Disavventura per Tom DeLonge: il cantante dei Bink-182 si sente male durante un concerto
di

Spiacevole disavventura per Tom DeLonge dei Blink-182. Il cantante del gruppo pop punk californiano infatti si è sentito male lo scorso 19 Marzo 2024 durante il concerto che la band stava tenendo al Parque Olimpico di Luque, in Paraguay.

A quanto pare, ed a giudicare da quanto raccontato dallo stesso, Tom è stato colpito da un colpo di calore mentre stava suonando “More Thank You Know”, un brano tratto dall’ultimo album “One More Time” che i Blink-182 hanno portato anche in Italia a Bologna lo scorso ottobre. Nei video pubblicati sui social network, si vede Tom fuggire improvvisamente sul palco per vomitare, il tutto mentre Mark Hoppus e Travis Barker stavano continuando a suonare.

Tom ha spiegato il tutto sui propri account social, dove ha pubblicato una fotografia poco prima di sentirsi male: “sono caduto in ginocchio, e tutto è diventato sfocato. Poi ho barcollato al lato del poco ed ho vomitato un pò. È stato super divertente e Mark e Travis hanno recuperato il tempo perso. Non mi era capitato mai nulla di simile prima d’ora, ma 35 gradi alle 23 sul palco…. Però sono tornato indietro ed ho finito lo show, perchè questo fanno i Navy Seals”. Insomma, tutto si è concluso nel migliore dei modi, in pieno stile Tom.

Questo testo include collegamenti di affiliazione: se effettui un acquisto o un ordine attraverso questi collegamenti, il nostro sito potrebbe ricevere una commissione in linea con la nostra pagina etica. Le tariffe potrebbero variare dopo la pubblicazione dell'articolo.

Iscriviti a Google News Rimani aggiornato seguendoci su Google News! Seguici
Unisciti all'orda: la chat telegramper parlare di videogiochi