Cos'è il Black Friday, perché si chiama così e da dove arriva?

Cos'è il Black Friday, perché si chiama così e da dove arriva?
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Novembre è il mese del Black Friday (tutte le offerte del Black Friday 2022), una definizione inglese che ormai si può trovare ovunque, nei negozi fisici come online. Ma cosa significa esattamente? Cos'è il "venerdì nero" degli sconti e da dove arriva questa particolare usanza?

Come per Halloween, anche questa iniziativa arriva dagli Stati Uniti ed è stata creata appositamente per dare il via alla stagione dello shopping natalizio. In questo 2022 il Black Friday (che si terrà ufficialmente il 25 novembre) compie la bellezza di 98 anni, la prima edizione è stata infatti lanciata dai grandi magazzini americani Macy's nel 1924 nel venerdì successivo al Giorno del Ringraziamento. Il gigantesco negozio Made in USA ha proposto in quel particolare giorno degli sconti incredibili, capaci di richiamare folle di gente, anche altri grandi magazzini hanno dunque emulato la formula in poco tempo.

All'epoca però il nome Black Friday non era ancora utilizzato, questa dicitura è arrivata solo negli anni '80, quando il fenomeno si è diffuso a macchia d'olio in tutti gli Stati Uniti. Sul come si sia arrivati a definirlo "Black Friday", ovvero venerdì nero, ci sono due storie differenti: la prima riguarda i libri contabili dei negozi, che grazie a tutti gli acquisti registrati si riempivano subito di nero, la seconda invece riguarda tutti quei dipendenti che nel venerdì degli sconti chiedevano le ferie sul proprio posto di lavoro per recarsi fisicamente nei negozi, trasformando così la giornata in un "venerdì nero" per le aziende.

Oggi il Black Friday ci è letteralmente sfuggito di mano: le promozioni non sono più concentrate in un solo giorno, bensì grazie a colossi come Amazon e simili è possibile sfruttare promozioni per 7-10 giorni consecutivi, ad esempio le offerte Amazon sono attive dal 18 al 28 novembre.

Quanto è interessante?
3