Il Blue Monday è una colossale bufala, altro che 'giorno più triste dell'anno'

Il Blue Monday è una colossale bufala, altro che 'giorno più triste dell'anno'
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Se avete aperto i social questa mattina, vi sarete sicuramente imbattuti in qualche post riguardante il “Blue Monday”, ovvero il lunedì più lunedì dell’anno che coinciderebbe anche con il giorno più triste del 2023. Peccato però che si tratti di una colossale bufala priva di ogni fondamento.

Inventata nel 2005 da Cliff Arnall, il professore di psicologia della Cardiff University, il Blue Monday è una delle fake news più popolari che ciclicamente viene ripresa senza alcuna motivazione valida. Nata come una trovata di marketing commissionata da Sky Travel, che aveva chiesto ad Arnall uno studio per incentivare i viaggi, il Blue Monday è diventato rapidamente un fenomeno mondiale al punto che nello slang inglese viene utilizzata l’espressione “I’m blue” per dire “sono triste”. In Italia comunque molti negozi stanno cavalcando l’onda per proporre promozioni speciali: è il caso di Mediaworld che ha lanciato un volantino dedicato al Blue Monday.

Nonostante le distanze prese dall’Università, Arnall ha cercato di giustificare il Blue Monday con un’improbabile equazione matematica che, tenendo conto di una serie di fattori, avrebbe permesso di individuare nel terzo lunedì di gennaio di ogni anno il giorno più triste dell’anno. Le ragioni? Il troppo tempo che manca a Natale ed il meteo sfavorevole, anche se quest’anno veramente il 16 Gennaio 2023 è coinciso con l’arrivo dell’inverno in Italia. Ma si tratta di una semplice casualità.

Nel 2013 in un articolo pubblicato sul Guardian, Dean Burnett aveva smontato tale teoria spiegando che non è possibile scegliere un giorno più triste dell’anno per tutte le persone del mondo, per ovvie ragioni: ogni essere umano vive una vita propria fatta di variabili che non possono essere uguali per tutte.

Insomma, se oggi vi sentite particolarmente tristi, non è colpa del Blue Monday: è solo lunedì.

Quanto è interessante?
3