Parte la Biennale Architettura 2023 a Venezia: tutto quello che c'è da sapere

Parte la Biennale Architettura 2023 a Venezia: tutto quello che c'è da sapere
di

Messa da parte la Milano Design Week 2023 è ora Venezia a diventare il centro di una delle manifestazioni artistico-culturali più importanti del Paese. Aprirà infatti il 20 maggio la Biennale Architettura 2023 di Venezia, curata dall'architetta, docente di architettura e scrittrice di origini ghanesi Lesley Lokko.

Lokko è una delle più note insegnanti di architettura e architette del continente africano, dove ha fondato l'African Futures Institute di Accra, in Ghana, e la Graduate School of Architecture di Johannesburg. La curatrice della Biennale Architettura ha commentato la manifestazione spiegando che "Noi architetti abbiamo un’occasione unica per proporre idee ambiziose e creative che ci aiutino a immaginare un futuro in comune più equo e ottimistico".

La diciottesima edizione della Biennale Architettura, ha titolo "The Laboratory of The Future" ed ha sede ai Giardini, a Forte Marghera e all'Arsenale di Venezia. Al centro dell'esposizione vi sarà il tema del cambiamento climatico, con la proposta di un modello sostenibile per la progettazione, l'allestimento e lo svolgimento di tutte le attività espositive. D'altro canto, già nel 2022 la Biennale ha ottenuto il Certificato RINA per la neutralità carbonica.

Il secondo, grande tema della Biennale Architettura, particolarmente vicino alle sensibilità della curatrice, è quello dell'Africa, della sua diaspora e della decolonizzazione. "Nell’architettura in particolare, la voce dominante è stata storicamente una voce singolare ed esclusiva, la cui portata e il cui potere hanno ignorato vaste fasce di umanità. La “storia” dell’architettura è quindi incompleta. Non sbagliata, ma incompleta. Ecco perché le mostre sono importanti", ha spiegato Lokko ai microfoni di Domus.

Se volete visitare la Biennale Architettura di Venezia, vi ricordiamo che essa resterà aperta fino al 26 novembre 2023. Un biglietto intero ha un costo di 25 Euro, ma ci sono comunque riduzioni per gli over 65, per gli under 26 e per gli studenti. Per visitare approfonditamente la mostra, comunque, vi consigliamo di considerare di trascorrervi almeno due giorni: proprio per questo esistono biglietti cumulativi da tre giorni a 35 Euro e da una settimana a 45 Euro.